Freddie Mercury-Scheda e biografia

« Older   Newer »
 
.
  1.  
    .
    Avatar

    Group
    Cuccioli©
    Posts
    6,491
    Punteggio
    0
    Location
    Voltati.

    Status
    Anonymous

    scheda


    Vero nome: Farookh Bulsara
    E' nato: 5 Settembre 1946 a Zanzibar
    E' morto: 24 Novembre 1991 a Londra
    Genitori: Bomi e Jer Bulsara
    Altezza: 1,75 circa
    Segno zodiacale: Vergine
    Passioni: Gatti
    Gruppi prima dei Queen: The Hectics ,Ibex,Wreckage,Sour milk sea

    Breve biografia


    Era il cantante e front-man dei Queen.Il suo vero nome era Faroohk Bulsara,è nato a Zanzibar (nell'attuale Tanzania) il 5 Settembre del 1946,i suoi genitori erano inglesi.Il padre era un diplomatico britannico che quindi si spostava di frequente.Freddie vive la sua infanzia a Bombay (in India) dove i suoi insegnanti iniziano a notare la sua predisposizione per la musica e consigliano ai suoi genitori di fargli prendere lezioni di piano.Poco tempo dopo Freddie forma il suo primo gruppo: "The Hectics". Quando Freddie ha 18 anni la sua famiglia si trasferisce in Gran Bretagna,a Feltham,poi a Londra dove Freddie studia all'Istituto d'arte Ealing College,qui incontra Tim Staffell.Dopo aver conosciuto Tim e Brian si accresce in lui l'idea di formare un gruppo.Prima dei Queen,negli anni 60-inizio 70 Freddie milita negli "Ibex" e nei "Wreckage".Quando Tim Staffell lascia gli "Smile",il gruppo in cui suonava il basso e cantava insieme a Brian e Roger,Freddie si unisce a loro e successivamente al gruppo si unisce John Deacon che viene scelto dopo che i tre avevano provato diversi bassisti.Nasce così il gruppo che Freddie chiamerà Queen.Freddie si era ribattezzato Freddie Mercury:Freddie era un nomignolo che gli era stato dato a scuola mentre Mercury era in onore del dio greco mercurio,il messaggero dell'Olimpo.Inizia così un periodo (più di 20 anni) di grande successo che porta Freddie e i Queen al successo mondiale e alla fama che tutti conosciamo.Pur non essendosi mai separato dai Queen ha fatto (come anche Brian e Roger) anche dei progetti da solista:i suoi album sono Mr.Bad Guy uscito nel 1985 e Barcelona (insieme a Montserrat Caballe) uscito nel 1988.Questi album hanno riscosso un buonissimo successo,soprattutto Barcelona che è bellissimo ed unico nel suo genere.Nell'album Barcelona Freddie dimostra tutta la sua passione per l'opera e la sua stima per Montserrat Caballè con la quale nasce anche una forte amicizia.
    Gli piaceva moltissimo anche Jimi Hendrix sin da quando era ragazzo.Amava molto i gatti,infatti ha dedicato una canzone al suo preferito: Delilah.Gli piacevano anche i fiori,lo champagne e le torte,e amava dare delle feste molto stravaganti.Freddie era una persona molto generosa e sensibile,con la sua musica voleva trasmettere gioia alle persone. Nel 1987 ha scoperto di essere ammalato di AIDS,ciò nonostante ha reagito con grande forza e si è impegnato a sfruttare al meglio il suo tempo per realizzare tutte le sue idee. Da questo momento più che mai ha vissuto la sua vita privata in maniera molto riservata ed ha annunciato solo il giorno prima di morire di essere malato di AIDS e ha trascorso i suoi ultimi momenti di vita nella sua casa a Londra circondato dall'affetto dei suoi amici più stretti.Il 24 Novembre del 1991 è scomparso lasciando un grande vuoto nel mondo della musica e nei cuori dei fan ai quali ha dato il suo ultimo saluto alla fine del video di These are the days of our lives.
    Una frase famosa detta da Freddie è questa:
    Se dovessi morire domani, non mi preoccuperei. Dalla vita ho avuto tutto. Rifarei tutto quello che ho fatto? Certo, perché no? Magari un po' diversamente! Io cerco solo di essere genuino e sincero e spero che questo traspaia dalle mie canzoni.
    (Freddie Mercury, 1986)

    Curiosità


    Freddie una volta, fece a pugni con Bruce, che sarebbe diventato un suo compagno negli Hetics. La causa fu che Bruce lo prese in giro chiamandolo tricheco (per via dei suoi denti sporgenti).
    Non si curò mai di correggere il suo difetto ai denti per paura che potesse cambiare il suo timbro di voce.

    Sul lungomare di Stone Town, sua città natale sull'isola di Zanzibar, si trova un ristorante battezzato in suo onore: il Mercury's.
    Esistono più di 100 statue sparse in tutto il mondo che gli sono state dedicate dal governo o dal popolo.
    All'inizio della loro carriera i Queen dividevano casa con 18 amici.

    Non prese mai la patente. Quando era giovane, sebbene non fosse ancora ricco, non lo si vedeva mai passeggiare: usava sempre i taxi londinesi, anche se erano molto cari per le sue tasche.
    Freddie aveva tantissimi gatti nella sua residenza di Kensington, Garden Lodge. A uno di loro dedicò anche una canzone presente nell'album Innuendo: "Delilah".
    Con i Wreckage, Mercury scrisse "Stone cold crazy", che verrà ripresa nell'album "Sheer Heart Attack" e firmata da tutti i membri della band.
    Freddie odiava indossare cravatte, ma ne possedeva a centinaia. Durante una sessione di shopping fece chiudere al pubblico un intero centro commerciale, dove, tra le altre cose, comprò 30 cravatte, poi mai indossate.
    Prima della pubblicazione del primo album dei Queen ha registrato due canzoni insieme agli amici Brian May e Roger Taylor sotto lo pseudonimo di Larry Lurex (durante le sessions in cui veniva attestato l'allora nuovo De Lane Lea Studios). Esse sono le cover "I Can Hear Music" delle Ronettes (resa però più famosa dai Beach Boys), e "Goin' Back" di Dusty Springfield (un breve frammento di quest'ultima può essere ascoltata anche nella parte finale di "Mother Love" dell'album "Made in Heaven").
    Il suo primo album da solista Mr. Bad Guy, doveva essere intitolato Made in Heaven, nome poi dato all'ultimo album dei Queen uscito dopo la morte di Mercury (contenente la versione Queen dell'omonima canzone).
    Nella serie anime "Cromartie High School" uno dei personaggi, chiamato appunto "Freddie", è ispirato al cantante inglese. Nell'ultimo episodio della serie, in cui tutti i personaggi vengono ritratti in guisa femminile, è identico a come appare Mercury nel video di "I want to break free".
    Secondo alcune dichiarazioni (tra le altre anche quella di Brian May), sarebbe in fase di progettazione un film sulla vita e la carriera del leader dei Queen: ad interpretare il suo ruolo potrebbe essere Johnny Depp. "Non riesco a capire come possa essere uscita questa storia" ha scritto Brian May sul suo sito, facendo riferimento ad un articolo comparso su un sito web. "Credo che qualcuno abbia fatto, come al solito, un azzardo. Ma la notizia è vera, adesso siamo nella fase iniziale, Johnny Depp è fantastico: è il perfetto corrispondente di Freddie sul grande schermo. Non posso dire nulla di più".
    Mercury morì nello stesso giorno in cui morì l'allora batterista dei Kiss, Eric Carr.
    Freddie, laureato in "Arti grafiche e Design", è l'autore del logo dei Queen: in esso sono rappresentati i segni zodiacali dei componenti della band, oltre all'araba fenice.
    Freddie amava l'arte ed assecondava tale sua passione comprando tele di pittori impressionisti, xilografie giapponesi e opere di maestri vittoriani. Uno dei suo artisti preferiti era il pittore bielorusso Marc Chagall. Durante la prima data, a Budapest, del Magic Tour del 1986, Freddie fu visto acquistare opere in una galleria d'arte.
    Freddie approfittava dei tour in Giappone per acquistare sete meravigliose e interi fasci di kimono. Mise insieme anche una favolosa collezione d'arte giapponese; comprava inoltre enormi e costosissime carpe "koi" da mettere nel laghetto della sua casa di Kensington.
    La casa di Kensington era un altro dei suoi costosissimi lussi; è riportato che il suo costo sia stato di cinquecentomila sterline, corrisposte in contanti.
    Recentemente sono arrivati vari attacchi dal rappresentante della mobilitazione islamica Azan Khalid nei confronti di Freddie Mercury. Khalid dichiarò: "Il suo stile di vita è una vergogna per l'islam. Non lo chiamavano forse Queen, "Regina"? Qualsiasi cosa leghi Mercury alla popolazione musulmana di Zanzibar è un'offesa". Per precisazione però Farrokh Bulsara (Freddie Mercury), non era islamico, ma di famiglia zoroastriana, un'antica religione dell'Iran (la famiglia di Freddie era di origine Parsi). Quindi le accuse arrivate da Azan Khalid non trovano nessun fondamento.
    Freddie nutriva un grande rispetto per il soprano Montserrat Caballé: prima che lei arrivasse in studio per registrare le parti vocali per l'album "Barcelona", Freddie fece rifare il bagno delle donne nel caso lei lo dovesse usare.
    Il 14 aprile 1988, Freddie partecipò al musical "Time" eseguendo tre canzoni, tra le quali "In my defence" (entrambe del 1987). "Time" fu mandata alla fine dello spettacolo dagli altoparlanti dell'arena, ma Freddie non la cantò mai.
    Negli anni ottanta lavorò su due canzoni col cantante Billy Squier: "Lady with a tenor sax" e "Love is the hero".
    La canzone "All God's people", inclusa nell'album "Innuendo" (1991), doveva essere un altro duetto di Freddie con il soprano Montserrat Caballé (il titolo originario fu "Africa By Night").
    Freddie Mercury dedicò l'album "Mister bad guy" (1985) ai suoi gatti,a Barbara Valentin e agli altri dei Queen.
    In rete girano due brani, mai rilasciati ufficialmente, frutto di una breve collaborazione di Freddie con Michael Jackson risalente circa al 1983: essi sono "State Of Shock", in cui duettano alla voce, ed una versione primigenia di "There Must Be More To Life Than This", nella quale la parte vocale è ricoperta da Michael Jackson con al piano Freddie (durante la canzone però si possono ascoltare alcune frasi di Freddie riferite a Michael); quest'ultima canzone verrà ri-registrata unicamente da Freddie ed inserita nel suo Mr. Bad Guy.
    Il cantante italiano Cesare Cremonini fin da bambino fan dei Queen, si è fatto tatuare sull'avambraccio la faccia di Mercury con la sua celebre corona. "Ho passato tutta la mia adolescenza ammirando il suo carisma, la sua voce e le sue canzoni; se ho inziato a scrivere le mie, è soltanto grazie a lui! Gli devo tutto!", ha dichiarato.
    La NECA, famosissima produttrice di action figure, ha creato due statuette di Freddie Mercury nella tenuta che aveva nel concerto Queen Live At Wembley Stadium del 1986 e nel biker - style della stagione 1978/79 (quella di Live Killers).

    Il 24 novembre 2007 (nel 16mo anniversario della la morte del cantante) il mensile inglese Q Magazine ha stilato una lista delle più grandi leggende del rock con Mercury al primo posto davanti ad Elvis Presley e Jimi Hendrix.
    Il personaggio di Sol Badguy nella serie di videogiochi Guilty Gear è chiaramente ispirato a Freddie Mercury, sia nel nome che in alcune sue movenze, che ricordano quelle inconfondibili del front-man dei Queen durante le sue performances.

    Immagini di Freddie Mercury da piccolo
    imageimageimage
    Negli anni '70
    imageimageimage
    Anni '80
    imageimageimage
    Primi anni '90
    imageimage
    image

    And that’s why he’s spinning round in my head,
    comes back to me burning red.


    png

    Palla in bucaIo sto con Gigi Buffon
    Sono una donna e amo il calcio.
    #colpa del gol di muntari
    Se offendi il tuo presidente, non sei un tifoso competente! #iostoconAgnelli
    #sto con Conte, Pepe e Bonucci !
    tessyjane
     
    Top
    .
  2.  
    .
    Avatar

    free glitter text and family website at FamilyLobby.com

    Group
    Staffer ad Honorem
    Posts
    4,371
    Punteggio
    0
    Location
    Spello (PG)

    Status
    Offline

    Mio grande unico mito...mi inchino difronte a te!

    Non riesco a staccare gli occhi dalle immagini...AIUTOOOOOO!

    qsp0lj



    21d1rpw

     
    Top
    .
1 replies since 8/10/2008, 19:19
 
.